Le feste paesane

Festa patronale di S. Sebastiano (20 gennaio)
S.SEBASTIANOFesta in onore della Madonna del Carmine e della Madonna delle Grazie (2-16 luglio)

Fino al 2015 festeggiate ad anni alterni la seconda domenica di agosto (negli anni dispari la Madonna delle Grazie, negli anni pari la Madonna del Carmine). Dal 2016 vengono festeggiate, sempre ad anni alterni per quanto riguarda processioni e celebrazioni civili, nel giorno effettivo della ricorrenza (Madonna delle Grazie il 2 luglio; Madonna del Carmine, incoronata regina di S. Pietro di Caridà il 9 agosto 2008, il 16 luglio).

graziecarmelo

Festa in onore di San Rocco (16 agosto)
roccoFesta in onore di San Placido (a S. Pierfedele la seconda domenica di ottobre)

placidoInoltre, nel giorno di Pasqua, viene effettuata una tradizionale cerimonia dopo la S. Messa: l’affrontata, nella quale viene commemorato l’incontro di Maria con Gesù risorto. Occasionalmente vengono anche effettuate manifestazioni quali passioni viventi (come nel 2015), e, presepi viventi durante le festività natalizie e, in agosto, sagre paesane.

Per le feste su citate, oltre all’illuminazione festiva per le vie del paese, alla tradizionale processione religiosa e a spettacoli pirotecnici (il più di rilievo quello in onore di S. Placido a ottobre), vengono anche invitati ad esibirsi alcuni gruppi musicali e teatrali di media o piccola entità. A causa di ristrette disponibilità finanziarie, non è infatti generalmente possibile organizzare grandi eventi.